findacrew.net utilizza cookie non intrusivi per migliorare la tua esperienza.
  Accetta tutti i Cookie
PIV

Privato

uomo
Identità Personale Verificata  
  visto 277 volte
  da Ott 2023
  ultimo accesso 1 giorno fa
?%
match
Accedi o iscriviti con un profilo Crew per vedere la % di compatibilità, o per contattare questo utente Boat.
Proprietario & Capitano/Skipper - sempre o spesso a bordo
SV - Barca a Vela, 15.2 m (50 piedi), vela, monoscafo
Raccomandazioni 0 ricevute, 0 lasciate
di solito risponde entro 4 giorni

Disponibilità pronto ora

Imbarco
pronto ora per imbarco immediato
Durata
per qualsiasi durata
Sbarco
flessibile, nessuna data specifica
Hey, non hai effettuato l'accesso! Accedi o Iscriviti

Luoghi

 Località di imbarco
Stati Uniti - Florida - visibile solo agli utenti Crew
l'area di imbarco che hai specificato ? rientra nell'area d'imbarco di questa imbarcazione
e la Crew deve trovarsi in Stati Uniti
la tua posizione attuale è a circa ? da questa località
 Destinazione dove prevedo di portare la barca
Stati Uniti - è la stessa della località di imbarco
 La mia località attuale dove mi trovo
Stati Uniti - è la stessa della località di imbarco
 Home Port di Registrazione (nave immatricolata)
Stati Uniti - Florida - visibile agli utenti Crew Premium

Itinerari (Novità)

Un itinerario è suddiviso in tratte che mostrano le date che sono state programmate e i luoghi degli scali principali dall'inizio (partenza) alla fine (destinazione finale) del viaggio, tragitto o spedizione.

Ciascuna tratta ha un luogo ed una data di partenza e di arrivo. Nel tragitto potrebbero esserci dei waypoint, cioè luoghi in cui ci si ferma o in cui cambia la rotta.

Gli itinerari delle navi non sono mai precisi! Usiamo tre livelli di accuratezza per definire lo stato della pianificazione dell'itinerario e per provare ad essere chiari su che cosa potrebbe succedere o meno:

  • Bozza (non accurato) – idea iniziale, possibilità
  • Preliminare (abbastanza accurato) – potranno esserci dei cambiamenti
  • Pianificato (piuttosto accurato) – questo è quello che dovrebbe succedere

La durata di un itinerario si conta in giorni (dalla data di inizio a quella di fine) e quella delle tratte in notti (dalla data di partenza a quella di arrivo). Questo succede perchè se ad esempio si arriva di Lunedì e si riparte di Martedì, potrebbe crearsi confusione rispetto a quanti giorni si sia stati in quel determinato luogo. In questo modo si conterebbe una notte senza che si creiino dubbi al riguardo.

Diresti che hai fatto una vacanza di 14 giorni, o che il tuo viaggio (l'itinerario), sommando tutte le tratte, è durato 13 notti.

C'è anche un'altra distinzione importante da fare tra pianificare (quali sono le intenzioni) e stimare (cosa viene calcolato). Un orario di arrivo è sempre una stima, perchè è richiesto un calcolo; ed è per questo che è chiamto ETA (Ora di Arrivo Stimata).

Tutte le partenze sono pianificate (quali sono le intenzioni), e tutti gli arrivi sono comunque delle stime (calcolate in base alla stagione, ai venti, alle correnti e a molti altri fattori). I piani possono cambiare a causa del meteo, requisiti governativi, guasti, ritardi, ecc.

Itinerario    Da Mooloolaba a Townsville, 49 giorni

Tratta 1 Inizio (Partenza) Mooloolaba - Arrivo Gladstone, via Lady Musgrave

Tratta 2 Partenza Gladstone - Arrivo Hamilton Island

Tratta 3 Partenza Hamilton Island - Arrivo Hamilton Island, visitanto molte delle oltre 70 isole

Tratta 4 Partenza Hamilton Island - Fine (Arrivo) Townville

I suggerimenti seguenti serviranno per gestire il tuo itinerario e mostrarne un'eccellente panoramica:

  • Dai all'itinerario un nome corto e chiaro, come 2024 Spedizione in Antartica o 2024 Tour di famiglia in Italia, che sia descrittivo, facile da ricordare e da citare in una conversazione.
  • Potrai impostare la visibilià del tuo itinerario come 'privata' mentre lo stai pianificando, o condividerlo solo con gli utenti che contatterai o con chiunque guardi il tuo profilo.
  • Poi aggiungi le tratte e gli scali principali in base alla data e alla località.
  • Mantieni le tratte e l'itinerario aggiornati.

Sii realista ed attento mentre pianifichi un itinerario perchè le persone potrebbero organizzare le loro vite e necessità in base ad esso, ad esempio prendendo ferie, prenotando voli, sistemazioni, ecc. È fondamentale essere chiari con l'equipaggio su quanto attendibile o meno sia il tuo itinerario.

Mostra Completati (1)

Imbarcazione

L5   madrelingua parla come un madrelingua, senza alcun accento straniero
L4   fluente fluente con vocabolario molto esteso, ma con accento straniero
L3   competente si parla con proprietà di linguaggio quasi di ogni argomento
L2   elementare ci si fa capire, ma non sempre si comprende l'intera conversazione
L1   principiante non si parla la lingua, ma si sanno formulare frasi semplici
L0   non competente si sa qualche parola, ma non elaborare frasi o fare domande
Lingue parlate a bordo
madrelingua Inglese
elementare Spagnolo
Tipo imbarcazione, marca e modello
SV Barca a Vela, non specificato
Anno Imbarcazione:
2004 costruzione, e grandi lavori completati nel 2024
Propulsione principale
vela
Tipo di scafo
monoscafo
Lunghezza della nave
15.2 metri (50 piedi)
Peso (dislocamento)
11 tonnellate (24,255 lb)
Equipaggio & Ospiti a bordo
di solito 2 persone a bordo
Tipo imbarco
crociera: Offshore (alto mare)

Equipaggio

Richiesta team
posizione preferibilmente per una persona, ma i team possono applicare
Nazionalità equipaggio
qualsiasi
Genere
preferibilmente donna, ma anche se uomo può applicare
Età equipaggio
preferibilmente tra 21 e 70 anni
Altezza equipaggio
qualsiasi
Peso equipaggio
qualsiasi

Stile di vita

Alimentazione
Preferibilmente equipaggio con una dieta senza restrizioni e indifferente che a bordo ci sia una dieta specifica o no
Alcolici
Chiunque e indifferente che a bordo si beva alcool o no
Fumatore
Solo rigorosamente non fumatori e a bordo rigorosamente non si fuma

Esperienza

Esperienza Costiera/Oceanica
preferibilmente equipaggio con almeno 4 settimane in mare
Miglia Nautiche Costiere/Oceaniche
preferibilmente equipaggio con almeno 100 nm in mare

Tipo di impiego

Ricreativo    generalmente posizioni non pagate, o condivisione di alcune spese concordate

posizioni disponibili
preferibilmente per
 Crew   qualunque esperienza
non pagato
L'equipaggio non è pagato

A Terra    lavoro o training con base a terra

posizioni disponibili
preferibilmente per
 Informatico / Ufficiale Elettrotecnico   un po' di esperienza
 Con base a terra: Meccanico / Tecnico   un po' di esperienza
non pagato
per esperienza di lavoro o di volontariato

Compagni di bordo

Introduzione

Welcome, welcome, aboard! My goal, as on every voyage, is to experience sailor’s nirvana. The boat is a capable, extraordinary vessel. She is not a yacht; I consider her a "work boat". Because her design and sail plan is based on the heritage of the 19th century fishing and coastal cargo boats. Because it takes some work to keep her going. And because I have endeavored to have all of the systems work reliably.

Info sulla barca, sui piani e sull'equipaggio attuale

di solito pulitocondividere esperienzecercare l'avventura

The vessel is a custom ketch built by Reul Parker, a nationally recognized expert in cold-molded wood construction techniques. He is known for combining classis working vessel lines with modern materials. The boat was designed and built by Reul in 2002 as his personal retirement home, but medical issues forced a sale; I bought her in 2006, despite owning a perfectly capable cutter. It was lust at first sight.
She was originally dubbed a lorcha, a Portuguese name for a western hull sporting an eastern, or junk, sail plan. After sailing trials, he removed the three junk sails and converted her to a ketch with double head sails, a huge gaff-rigged main, and a sprit-sail mizzen. Like any gaff-rigged vessel, she doesn’t excel going to weather, but with a total sail area of 970 ft2 sq. ft, she screams on a reach or a run.
She is 50 ft LOD , 65’ LOA, with a beam of 14’. She draws 5’ with her winged keel down, and an amazing 3’ (!) with her ingenious lifting keel fully retracted. This allows her to nose into secluded anchorages denied to boats half her length. The cold-molded method produces a light, extremely stiff vessel. Half-loaded, she displaces 26,00 lb . With her 2000 lb keel plus internal lead ballast, 300 gal of water, and 210 gal of fuel, her ballast/displacement ratio is a respectable 31%. Her 50 hp diesel handily drives her at 8 knots at 1 gal, hour, giving her a nominal range of nearly 1,700 miles under power.
Accommodations – There are three separate cabins: a foc’sl, with full headroom and twin single v-berths, a main cabin with twin queen-sized berths, and aft cabin with a full width queen-sized berth. The main cabin also contains the galley and nav station. A hard dodger covers the full width center cockpit. It provided welcome shade and supports 550 watts pf solar panels. Under most weather conditions these power the typical house load of refrigerator, instruments, lights, and radios. The head is atypically situated on the starboard side of the center cockpit. While this may be off-putting to some, the benefits are numerous: 1. With the toilet above the holding tank, there is no need to pump waste uphill – a house-sized 4” pipe drains by gravity. If the electric pump fails, it flushes reliably with a gallon of sea water from a bucket. Anyone who has ever repaired a clogged toilet pump with a tiny discharge line will appreciate the advantage. 2. The head is not a dank closet below decks inches from some poor soul’s bunk but exposed to the fresh air; odors are greatly reduced. 3. Courtesy and, yes, privacy. It is far more polite to ask a fellow crewman to stroll around the deck for a few minutes than it is to wake them on their off- watch by walking through their sleeping quarters and parking ones butt inches from their faces.
The engine compartment is under the cockpit deck. A 4’ x 5’ hatch provides standing access to all sides of the engine, battery compartment, bilge pumps, and seacocks. As well as a major convenience, it’s an enormous safety feature at sea to be able to see and quickly address a mechanical issue at sea.

Cosa ci si aspetta dall'equipaggio

pulito & ordinatoentusiastain forma & sanorispettosoaffidabilebuon ascoltatorebuon comunicatoreviaggia leggero (poco bagaglio)desideroso di imparare & lavorareattitudine positivadi larghe vedutesenso dell'umorismopuò pagare le proprie speseama cucinarepulisce volentieribravo con la manutenzionearmonia

While experienced sailors are appreciated, novices can also make excellent crew. I can, and have, handled the boat solo for thousands of miles. What I can’t handle are shipmates that forget a few important facts. 1. You’re aboard by your own choice. 2. The worst trait of a shipmate is peevishness. 3. Your mission is enjoyment (accent on “joy”). If you’re not feeling it, I’ll help you disembark as soon as practical. If you are feeling it, this should be the cruise of a lifetime.

As standing watch is tiring enough, and watch schedules may need to change on short notice, alcohol will not be consumed while underway at sea. Crew will be expected to pay for their share of the trip expenses: food, fuel, marina fees. etc. in addition to their personal elective expenses (i.e., individual shoreside accommodations, meals, drinks)The captain will cover all maintenance and repairs to the vessel.

Raccomandazioni

0 Raccomandazioni ricevute per this member

PIV

Privato

uomo
Identità Personale Verificata  
0
persona fantastica & ospitale
0
persona amichevole & affidabile
0
persona piacevole & educata
0
persona impegnativa
0
no comment

0 Raccomandazioni lasciate da this member